MoVimento 5 Stelle Molise
restituzioni portavoce 5 stelle Molise

Finanziamenti imprese artigiane, la Regione trovi le risorse

0

Sono oltre 100 le imprese artigiane molisane che hanno diritto ad agevolazioni finanziate dalla Regione Molise, ma che non le hanno ancora ottenute. La mozione, a prima firma dei portavoce Angelo Primiani e Patrizia Manzo, vuole impegnare il presidente Toma a reperire nel bilancio gli oltre 600.000 euro da destinare alle imprese creditrici, onde evitare lunghi e dispendiosi contenziosi.

La Regione Molise nel 2005 ha stipulato una convenzione con Artigiancassa Spa, con scadenza nel 2010 prorogata poi al 2012, al fine di delegare ad essa lo svolgimento delle operazioni tecnico-amministrative legate alla concessione delle agevolazioni e del credito agevolato per le imprese artigiane.

Tra le disposizioni della Regione Molise era prevista l’approvazione ‘con riserva’ per  tutte le pratiche idonee ma non finanziabili a causa dell’esaurimento della dotazione finanziaria. Il mancato scioglimento della riserva entro due anni avrebbe comportato, per le imprese in questione, la perdita del diritto al contributo.

Così, a settembre 2013, ben 144 operazioni approvate con riserva si sono viste escluse dal beneficio di agevolazioni, per un totale di 575 mila euro.

Ma non è tutto. Di queste 144, ben 59 imprese in attesa di finanziamento da circa 2 anni sono state sorpassate da imprese che hanno presentato domanda in data successiva e che sono state ammesse in via ordinaria, senza riserva.

Questo aspetto, che riteniamo grave, è stato evidenziato dal direttore di Artigiancassa Spa in una relazione datata ottobre 2012 e inviata all’assessore al tempo in carica, in cui è specificato a chiare lettere che “il modus operandi della Regione Molise ha creato, di fatto, una disparità di trattamento, concedendo agevolazioni senza tenere conto dell’ordine cronologico di ammissione”.

Il mancato rifinanziamento delle operazioni ammesse con riserva e non finanziate, oltre a provocare effetti pregiudizievoli sui legittimi destinatari, potrebbe esporre la Regione a lunghi e dispendiosi contenziosi.

Infatti Artigiancassa aveva evidenziato in più occasioni l’urgenza della restituzione, considerato che il protrarsi della situazione avrebbe arrecato danni, anche gravi, ai beneficiari. E nel 2017 ha notificato alla Regione Molise un atto di pignoramento presso terzi per un importo totale di 626.426,15 euro per crediti vantati verso l’Ente.

Ecco perché risulta indispensabile lo stanziamento di idonee risorse in bilancio e la predisposizione di un piano di pagamenti utile a sanare le posizioni degli oltre cento artigiani che, a tutt’oggi, non hanno ancora trovato soddisfazione.

Con la nostra mozione vogliamo impegnare il presidente della Regione, Donato Toma, e l’assessore alle Attività produttive, Vincenzo Cotugno, a reperire nel bilancio regionale le adeguate risorse necessarie per adempiere alle obbligazioni assunte dalla Regione Molise verso i beneficiari non ancora finanziati. Parallelamente, chiediamo che venga attuato un piano di comunicazione al fine di mettere al corrente gli aventi diritto sui tempi e le modalità di soddisfazione del loro credito.

Condividi

Comments are closed.